Skip to main content

L'equazione ergonomica

Come l'ergonomia sostiene il lavoro comodo

Un lavoro confortevole al computer inizia prestando attenzione all’esperienza corporea. Solo tre elementi di base definiscono l'Equazione Ergonomica del lavoro confortevole al computer: Postura neutra + movimento volontario + riposo.

WorkFit&trade: lavorare comodi

I prodotti Ergotron promuovono una cultura del movimento sul luogo di lavoro, offrendo ai nostri utenti un maggiore comfort, più flessibilità e un modo di lavorare più sano. Scopri come il passaggio di routine tra posizione seduta e in piedi possa aiutarti a godere di tutti i benefici del movimento.

Postura neutra

Fa sentire naturali e comodi.
Richiede meno energia.
Riduce al minimo lo stress fisico.

Movimento volontario

Meno stancante di stare seduti.
Aiuta a sentirti vigile ed equilibrato.
Migliora la circolazione sanguigna.

Periodo di riposo

Fai delle pause veloci e regolari.
Svolgi esercizi leggeri/di allungamento.
Rilassa occhi, polsi e mani.


Grafico equazione ergonomica

Stare al computer in modo confortevole

Insieme, questi elementi contribuiscono a una visione olistica del benessere che aiuta i dipendenti a essere più felici e in salute. Ciò significa meno dolore alla fine della giornata, meno fastidiose infortuni e concentrazione estrema per svolgere qualsiasi compito. Pronto per saperne di più?

Suggerimenti ergonomici

Aiuterai gli occhi, le braccia, le spalle e il collo a sentirsi meglio se si presta attenzione al posizionamento del monitor e della tastiera. Questi suggerimenti ti aiuteranno!

Suggerimenti sul monitor

  • Regolare l'altezza del monitor in modo che la parte superiore dello schermo sia al di sopra o leggermente al di sotto del livello degli occhi. Gli occhi dovrebbero guardare leggermente verso il basso quando diretti verso il centro dello schermo.
  • Posizionare il monitor ad almeno 508 mm (20 pollici) dagli occhi. Una buona regola generale consiste nel posizionarlo a un braccio di distanza. A uno schermo di maggiori dimensioni dovrà corrispondente una maggiore distanza.
  • Regolare la posizione dello schermo in modo da eliminare il riflesso delle finestre e delle luci sul soffitto.
  • Se le condizioni dell'illuminazione lo consentono, inclinare indietro il monitori di 10-20 gradi, perché tale operazione consente di mantenere la stessa distanza tra occhi e schermo mentre scorrono dall'alto in basso. Eccezione: se si utilizzano lenti bifocali, abbassare il monitor sotto il livello degli occhi e girare lo schermo verso l'alto, inclinandolo all'indietro di 30-45 gradi.
Monitor tips graphic

Suggerimenti sulla tastiera

  • La linea centrale della tastiera dovrebbe essere a livello dell'altezza del gomito.
  • Inclinare la tastiera all'indietro di 10˚ in modo che i polsi rimangano piatti.
Keyboard tips graphic

Suggerimenti

  • Utilizzare una sedia regolabile. Prendere familiarità con le caratteristiche della sedia e regolarla periodicamente.
  • Far riposare gli occhi a intervalli regolari focalizzandoli su un oggetto lontano più di 6 metri.
  • Ogni tanto alzarsi in piedi e allungare la schiena e le braccia.
  • Posizionare l'oggetto che si guarda con maggiore frequenza (lo schermo o il materiale di riferimento) direttamente davanti a se in modo da ridurre al minimo la rotazione del capo.
  • Occorre ricordare che anche se la postazione di lavoro fosse predisposta in maniera ottimale, si possono comunque affaticare i muscoli se si mantiene la stessa posizione per lunghi periodi di tempo. Regolare periodicamente il monitor, la tastiera o la sedia per ottenere una costante flessibilità.
General Ergonomic tips graphic